Contro la “riforma” del reclutamento , il 14 tutt* a Montecitorio!

Il 14 e 15 giugno alla Camera è in discussione il progetto di legge su reclutamento e pre-ruolo universitario. Un progetto di legge che viene sbandierato come una proposta legislativa “contro il precariato”, ma che in realtà si pone in assoluta continuità con la Legge Gelmini, prevedendo una precarietà lunga potenzialmente quasi 20 anni prima di una eventuale immissione in ruolo. “Eventuale” perché naturalmente è una riforma a costo zero.
Tutto questo è inaccettabile! È necessario riaprire una discussione sull’Università che parta dalle condizioni di lavoro di chi ormai sostiene la maggior parte del carico didattico e di ricerca e che metta al centro il ruolo sociale dell’accademia nel post-pandemia. Per queste ragioni invitiamo tutte e tutti a partecipare il 15 giugno a un presidio sotto Montecitorio indetto insieme ad altre realtà.